About Light Blue

Leave behind for a moment Acciaroli, place where we made these wonderful shots, to talk immediately about the heart
of my post. Light Blue.

Light Blue has been since always my favorite fragrance. One of those fragrance difficult to change because it has the smell of something you already know and something you have already lived: Sicily. This fragrance reminds me of all those summers spent in Sicily when I was a child. Smells, tastes, even the air you breathe in that wonderful place, are all enclosed within Eau de Toilette Dolce&Gabbana Light Blue Discover Vulcano. So light, so masculine yet so distinctive.

The Aeolian Island are small pieces of Paradise scattered in front of Sicily, famed for their rugged yet hospitable volcanic landscape. This striking panorama, stretching from Panarea to Vulcano, is the perfect setting for vibrant Mediterranean summer nights, and the inspiration for two new limited edition scents from Dolce&Gabbana Light Blue: Escape to Panarea for women and Discover Vulcano for men.

Enticing and penetrating, the Light Blue Escape to Panarea and Discover Vulcano scents evoke the warm caress of the wind, the sea on Mediterranean nights and the scent of sun-kissed skin in the evening. Citrus tones blend with notes of Amber and Musk, creating an accord that brims with joyful romance.

The fragrance Discover Vulcano opens with Intense top notes of Italian Lemon, the heart of Sicily, and Ginger. At the heart of the fragrance we find the grassy softness of Cypress and Lavender. The base notes harmoniously blend Haitian Vetiver, Cedar Wood, and the musky-amber scent of Ambrox.

- Domenico Dolce tells us about this fragrance: "When you walk on the crater of Vulcano, you feel the power of nature and its pulsating and profound intensity, even though is dormant for now. It is not just a vacation on a breathtakingly beautiful island, but a journey full of great discoveries."

Have an amazing week all of you.

Lots of love.


Distacchiamoci per un momento da Acciaroli, luogo in cui abbiamo realizzato questi meravigliosi scatti, per parlare subito di quello che è il cuore del mio post. Light Blue.

Light Blue è stata sin da sempre la mia fragranze preferita. Una di quelle fragranze difficile da cambiare perché sa di qualcosa che già conosci, un qualcosa che hai vissuto: la Sicilia. Questa fragranza mi ricorda tutte quelle estati trascorse in Sicilia quando ero bambino. Odori, sapori, perfino l'aria che si respira in quel meraviglioso posto, sono tutti racchiusi all'interno dell'Eau de Toilette Dolce&Gabbana Light Blue Discover Vulcano. Così leggero, così maschile, eppure così distintivo.

Le Isole Eolie sono piccoli pezzi di paradiso sparsi difronte alla Sicilia, famose per il loro paesaggio vulcanico primordiale ancora ospitale. Questo suggestivo panorama, che si estende da Panarea a Vulcano, è il luogo ideale per vivaci serate estive del Mediterraneo, e l'ispirazione per i due nuovi profumi in edizione limitata di Dolce & Gabbana Light Blue: Escape to Panarea per la donna e Discover Vulcano per l'uomo.

Seducenti e penetranti, le fragranze Light Blue Escape to Panarea e Discover Vulcano evocano la calda carezza del vento, il mare nelle notti mediterranee e il profumo della pelle baciata dal sole di sera. Toni di agrumi si fondono con note di ambra e muschio, la creazione di un accordo che trabocca di gioioso romanticismo.

La fragranza Discover Vulcano di apre con intense note alte di Limone Italiano, il cuore della Sicilia, e Ginger. Nel cuore della fragranza troviamo l'erbosa morbidezza di Cipresso e Lavanda. Le note di fondo invece si fondono armoniosamente tra Haitian Vetiver, Legno di Cedro ed il profumo muschiato-ambrato di Ambrox.

- Domenico Dolce ci racconta di questa fragranza: "Quando si cammina sul cratere di Vulcano, si sente la potenza della natura e la sua pulsante e profonda intensità, anche se è inattivo per ora. Non è solamente una vacanza su un'isola dalla bellezza mozzafiato, ma un viaggio pieno di grandi scoperte."

Buona settimana a tutti voi.

Lots of love.

DSC_0998 DSC_1006

PHOTOS BY MARA CRISCUOLO

No comments:

Post a Comment